Programma del
2° Congresso Nazionale della SIMRIM
Roma, 17-18 maggio 2019

Anche quest’anno si apre a breve il 2° Congresso Nazionale della SIMRIM (Società Italiana di Medicina Riabilitativa Interventistica Multidisciplinare) nella Sala Congressi “Roma Eventi” a Piazza di Spagna.
Dopo la prima edizione dell’anno scorso (1° Congresso è a questo link) nei giorni 17 e 18 Maggio la Società SIMRIM, al suo secondo congresso nazionale, ha sposato il processo di qualità totale delle cure e quale società scientifica si è posta l’obiettivo di identificare e portare a compimento il miglior trattamento alla luce dello stato dell’arte della scienza medica.

Anche nel programma (link) di quest’anno esperti di livello nazionale ed internazionale, forniranno una sintesi scientifica basata sulla loro esperienza professionale rispondendo a grandi macro quesiti in riferimento alla metodica interventistica proposta. Questa ricerca di conferme nella pratica clinica e ambulatoriale quotidiana sta riguardando buone norme relative a:

  • indicazioni principali e controindicazioni,
  • al razionale scientifico e le motivazioni nella scelta nell’ambito di un particolare percorso di cura paziente per paziente,
  • allo stato dell’arte e l’aderenza o meno alle linee guida ed alle buone pratiche cliniche ad oggi disponibili
  • a evidenziare insidie, rischi ed errori (pitfalls, risks, mistakes) di maggior frequenza.

L’efficacia e l’appropriatezza di un trattamento si basano non soltanto su linee guida e buone pratiche, ma soprattutto su corretta diagnosi ed indicazione terapeutica che rispondono a criteri di logica, etica e scientificità.

Nella Sessione relativa alle Metodiche interventistiche articolari ed extra-articolari in medicina di frontiera il Dr. Roberto Cardelli relazionerà sull’Ossigeno-ozono terapia in ambiente articolare e come socio di questa nuova società interverrà come Medico, che si occupa di Rieducazione Funzionale Ortopedica-Fisiatrica-Sportiva nel documentare ed affrontare le metodiche interventistiche nella propria esperienza e attività medica quotidiana.

I Relatori infatti affronteranno nei macro-settori una singola metodica interventistica al fine di fornire una visione più chiara ed esaustiva della metodologia clinica interventistica di loro pertinenza, cimentandosi con una modalità didattica innovativa per una immediata fruizione da parte dei partecipanti.

Il Congresso si concluderà con una declinazione rivolta al futuro sia nell’ambito delle nuove frontiere interventistiche, sia nell’ambito di una nuova didattica multimediale a supporto della diffusione della MRI
multidisciplinare (l’imaging a risonanza magnetica, Magnetic Resonance ImagingMRI), con il lancio del nuovo sito della società (www.simrim.it) e del network dei centri di eccellenza in MRI.

ll Sabato pomeriggio sarà dedicato alla parte pratica e sarà preceduta dalla tavola rotonda Ingredienti per una sanità di qualità in Medicina Riabilitativa Interventistica”, che vedrà impegnati i referenti dei principali Enti che contribuiscono al sistema della qualità delle cure in ambito della MRI (Esponenti del SSN, dell’industria farmaceutica, delle assicurazioni).

Ogni ulteriore informazione sul congresso a questo link